Il Master universitario di II livello “ARCHITECTURAL PRACTICE AND COMPETITIONS – Mario Bellini Academy” è promosso dal Dipartimento ABC – Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito e dalla Scuola di Architettura Urbanistica e Ingegneria delle Costruzione, in collaborazione con Mario Bellini Architects. Il Master avrà durata di un anno, è destinato a un numero ristretto e selezionato di allievi (massimo 14) con una forte integrazione tra teoria e applicazione pratica, secondo l’approccio “learning by doing”, con lezioni e workshop multidisciplinari che saranno strettamente correlate con il tirocinio formativo.

Nell’ambito della produzione architettonica nazionale e internazionale, i concorsi di progettazione e di idee rappresentano uno dei principali strumenti competitivi per il perseguimento della qualità progettuale dell’ambiente costruito, ma richiedono molteplici competenze specifiche che gli architetti riescono a maturare solo dopo numerose esperienze e al costo di notevoli sforzi ed errori, soprattutto a fronte della progressiva globalizzazione dei processi, dell’apertura di nuovi mercati, e della sempre maggiore complessità che oggi caratterizza la realizzazione di opere di architettura.

Il Master ha la finalità di consentire ai giovani architetti di affinare pratica professionale e competenze specifiche interdisciplinari, per poter meglio affrontare concorsi di progettazione e di idee, a scala architettonica e urbana, in Italia e nel resto del mondo.

Il Master avrà durata di un anno, con lezioni, seminari e workshop tenuti da docenti del Politecnico e docenti esterni, architetti e professionisti di chiara fama, in lingua inglese.
Una parte significativa del Master verrà svolta mediante tirocinio formativo nello studio Mario Bellini Architects, dove gli allievi si potranno confrontare direttamente con lo sviluppo di progetti di concorso, con la disponibilità e sotto la guida di tutor facenti parte dello studio, e con la supervisione dello stesso architetto Mario Bellini.

Il Master sarà composto da cinque moduli formativi, per un totale di circa 400 ore di didattica e un tirocinio di circa 600 ore, sui seguenti temi:

  • Il progetto di concorso
  • Disegno, rappresentazione e comunicazione del progetto di concorso
  • Tecniche costruttive e innovazione tecnologica nei progetti di concorso
  • La gestione del progetto di concorso
  • Temi progettuali di concorso e casi studio

Tra gli obiettivi specifici del Master vi sono il perfezionamento e l’implementazione di capacità e competenze in molteplici ambiti, opportunamente declinati per i progetti di concorso: dall’analisi critica dei brief al perfezionamento delle capacità progettuali in ambito architettonico e urbano; dall’elaborazione del concept allo sviluppo del programma funzionale; dall’analisi degli aspetti legislativi nel campo delle opere pubbliche in Italia e in Europa alla stima preliminare dei costi; dalla disamina delle varie modalità di rappresentazione, alla grafica e alla comunicazione del progetto; dall’uso di software avanzati di modellazione e di rappresentazione all’approfondimento degli aspetti legati all’integrazione tra architettura, struttura, impianti e aspetti tecnologici e costruttivi; dall’uso di materiali innovativi agli aspetti legati alla sostenibilità ambientale; dall’approfondimento delle principali tipologie funzionali e concorsuali alla disamina di casi studio nazionali e internazionali; dalla gestione del progetto in ambiente BIM agli aspetti di organizzazione del team di progetto; dalla gestione delle informazioni all’organizzazione del lavoro, del tempo e delle risorse; dal public speaking alla presentazione del progetto.

Il numero massimo di partecipanti è di 14 allievi.

Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Ingegneria, Architettura e in discipline scientifiche affini, conseguita al massimo da 5 anni. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi.

I candidati verranno selezionati per curriculum, portfolio (Max 10 MB) e colloquio (da tenersi anche via Skype). I candidati saranno giudicati da una Commissione, e la selezione dei candidati avverrà sulla base della valutazione del curriculum vitae, dei titoli presentati e dell’esito del colloquio.

Per i candidati stranieri la Commissione valuterà l’adeguatezza dei titoli presentati.

Il costo del Master è di 6.000,00 €, esclusa la tassa di iscrizione al Politecnico di Milano di 500 €.

Al termine del corso, al superamento dell’esame finale, verrà rilasciato il diploma di Master universitario di II livello “Architectural Practice and Competitions. Mario Belliny Academy”.

Lezioni, seminari e workshop del Master si terranno la mattina, dalle 9.15 alle 13.15 dal mercoledì al venerdì, dal 23 Settembre 2020 al 21 Maggio 2021.

Gli allievi svolgeranno il tirocinio presso Mario Bellini Architects suddivisi in due gruppi ristretti (8 allievi al massimo), per cinque giorni a settimana, lunedì e martedì per 8 ore; mercoledì, giovedì e venerdì per 4 ore al pomeriggio; in due periodi diversi: il primo gruppo dal 29 Settembre 2020 al 19 Marzo 2021; il secondo gruppo dal 22 Marzo 2021 al 23 Luglio 2021. Dopo la fine delle lezioni il tirocinio verrà svolto mattina e pomeriggio.

L’esame finale consisterà nella redazione di un book riepilogativo degli elaborati grafici dei lavori e dei progetti seguiti e sviluppati durante il Master e il tirocinio, di una relazione su uno dei contenuti specifici del Master, concordata con il tutor e il gruppo docente, e nella presentazione e discussione del lavoro svolto.

Direttore del Master universitario è Marco Muscogiuri. La Commissione Scientifica del corso di Master universitario è composta dai professori del Politecnico di Milano Ilaria Valente (Preside della Scuola AUIC), Gabriele Masera (Preside Vicario), Stefano Capolongo (Direttore del Dipartimento ABC), Marco Muscogiuri (Direttore del Master); da Mario Bellini, Ermanno Ranzani, Raffaele Cipolletta (Mario Bellini Architects); e da Paolo Mazzoleni (Presidente Ordine degli Architetti Provincia di Milano).